Era presieduto da Sergio Japino[149][150]. Era presieduto da Jorge Chaminé e dalla principessa Christina dei Paesi Bassi[147][148]. Scaveccio, pesce fritto lasciato a riposare in una marinatura di aceto, cipolla, peperoncino, aglio, rosmarino, alloro. [80] Costituiscono una zona di protezione speciale (ZPS) inserita nelle aree naturali protette della provincia di Grosseto. [75], Si tratta di opere pre-etrusche scoperte nel 1955 presso Punta Ciana, nell'estremo settore meridionale dell'Argentario. Più a nord, lungo la costa si trova Punta del Bove, che chiude a sud Cala del Bove, che a nord è separata a sua volta da Cala del Gesso da Punta del Gesso. In un luogo così bello, anche voi dovete preoccuparvi di avere anime belle!». Argentario, società dilettantistica di calcio fondata nel 1963 e militante in Prima Categoria[213] e l'Argentario Basket, società di pallacanestro fondata nel 1975[214]. Dove Monte Argentario (1 frazione) Cerca per zona. Dal 2007 si svolge annualmente la Gran Fondo dell'Argentario, gara dilettantistica di mountain bike organizzata dal gruppo ciclistico Monte Argentario, facente parte del circuito MTB della maremma tosco laziale[211]. Valassina, M.; Cusi, M. G.; Valensin, P. E. (2003). Un palmares importante è invece quello dell’Argentario master femminile: due scudetti, due titoli Europei, quattro Mondiali[202][203]. [177] L'apice dello sviluppo del manifatturiero locale si ebbe negli anni sessanta del XX secolo, con la costruzione dello stabilimento Cirio di Porto Ercole per la produzione di tonno e sardine in scatola, l'ex fabbrica ormai abbandonata da decenni verrà trasformata in albergo extra lusso. [112] Sia Porto Santo Stefano che Porto Ercole sono da sempre frequentati da gran parte dei personaggi del panorama cinematografico mondiale, tra i quali Richard Burton, Elizabeth Taylor[113] Kirk Douglas, Ingrid Bergman, Roberto Rossellini. L'Ufficio Circondariale marittimo di Porto Santo Stefano, l'unico in Italia con funzione di Capitaneria di porto, è autorizzato a tenere le matricole della gente di mare di 1ª, 2ª e 3ª Categoria[97]. Alcune di queste colline presso Terrarossa erano sfruttate nel passato per l'estrazione di pirite, da cui è derivata la denominazione della suddetta località. Dal 1999 al 2009 si realizzava a Porto Santo Stefano Arie di Mare, festival promosso dal comune, con il sostegno della provincia di Grosseto e della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. Nei pressi di Porto Ercole, su un promontorio che si eleva a ovest dell'abitato. L'altra spiaggia per i nostri amici a quattro zampe è sul lato opposto, nella località di Santa Liberata, presso il locale Tuscany Bay. Questo tratto di costa risulta basso ed è bagnato dalle acque salmastre della Laguna di Orbetello, le cui acque defluiscono verso il mare proprio attraverso il canale di Santa Liberata. In seconda categoria milita invece l'A.S.D. Porto Santo Stefano è il capoluogo di un comune italiano sparso, in provincia di Grosseto (Toscana), ed è una meta turistica e balneare. La chiesa è stata consacrata il 22 giugno 2002.[37]. Anche il modo di parlare della popolazione giovanile è stato analizzato ed inserito in un progetto di ricerca sul linguaggio e la cultura dei giovani, intrapreso dal Dipartimento di Studi italianistici dell'Università di Pisa, nell'ambito del corso di Storia e Didattica della lingua italiana. II resort di lusso con campo da golf e centro benessere si trova a 4 km da Porto Ercole e Marina di Cala Galera, a 2,5 km da Orbetello e a 8 km da Porto Santo Stefano, dove si possono prendere i traghetti per l’Isola del Giglio e l’Isola di Giannutri. Oltre ai campionati invernali, italiani e mondiali, gli appuntamenti di spicco sono la Pasquavela in primavera nel weekend di Pasqua e la Panerai Argentario Sailing Week[205] che ha luogo annualmente. Daniela poi, la titolare del B&B, è davvero squisita per ospitalità e disponibilità. [129] Tra gli spot pubblicitari nazionali più rilevanti, si ricordano quelli della TIM del 2000[130] e del 2004[131] e lo spot della Coca-Cola[115]. Comune di Monte Argentario/Organi Istituzionali, Comune di Monte Argentario/Medaglia d'argento Regione Toscana/Documento ufficiale, Giovanni Maria Viti. In un promontorio famoso per le spiagge fatte di ciottoli e scogli, raggiungibili via terra con sentieri impervi, c’è una cala dove ai piccoli sassolini si alterna un fondale di sabbia. La storia di Monte Argentario è tuttavia maggiormente conosciuta allorquando alla guida etrusca dell'Etruria si sostituisce quella romana e l'intera zona entrò a far parte della proprietà personale della famiglia dei Domizi Enobarbi che la ottennero come risarcimento delle somme da loro prestate alla repubblica romana durante la seconda guerra punica, finché nel IV secolo passo sotto il controllo della Chiesa romana. Cronache del tempo di guerra. Gli Spagnoli, costruirono sul promontorio e lungo l'intera costa tra Talamone e Ansedonia, una serie di fortezze e torri di avvistamento, tra queste, la Fortezza Spagnola a Porto Santo Stefano e Forte Filippo, Forte Stella e la Rocca aldobrandesca a Porto Ercole. Un santostefanese d'adozione innamorato dell'Argentario, Inge Feltrinelli morta, si è spenta a 87 anni l’ultima editrice “rivoluzionaria”, TOSCANA - Villa Feltrinelli all’asta (con bunker) - Marco Gasperetti CORRIERE FIORENTINO 8 mag 2010, Crac Ricucci, Villa Feltrinelli va all'asta, La maledizione di Villa Feltrinelli dopo anni nessun compratore/, Villa Feltrinelli smontata dall'oligarca amico di Putin/Il Fatto Quotidiano, Argentario, Il Pellicano riapre. Il Monte Argentario si trova sulla costa tirrenica a sud della provincia di Grosseto, nella Maremma Toscana. Nel basso medioevo il monte seguì le sorti di Orbetello, passò sotto i possedimenti degli Aldobrandeschi, degli Orsini, di Ladislao re di Napoli e di Siena, per finire poi sotto il dominio degli spagnoli intorno alla metà del Cinquecento. Monte Argentario (gr) ad un chilometro da Porto s. Stefano ed a circa 400 mt. La blasonatura del gonfalone è invece la seguente: «Al centro di azzurro, lo stemma del Comune, sorretto alla base da due delfini in amore (significanti Porto S. Stefano e Porto Ercole) i quali hanno ai lati le rispettive lettere: PSS e PE; incorniciato da quattro bande rosse caricate, a sinistra, da un serto di ulivo d'oro, a destra da un serto di pampini e grappoli d'uva d'oro (a rappresentazione delle caratteristiche agricole del promontorio) ed in basso da un volo di rondini nere (a rappresentazione del turismo).». Edificio parrocchiale di aspetto futuristico posto nel rione del Valle, a Porto Santo Stefano, è stata realizzata tra il 1973 e il 1979 su progetto di Carlo Boccianti, benché la prima pietra fosse già stata benedetta e posizionata il 9 aprile 1961 dal vescovo Paolo Galeazzi. Dal 2016 si svolge a Porto Santo Stefano il Pop Corn Festival del Corto,[155] concorso internazionale di cortometraggi provenienti da tutto il mondo, distinti in due categorie: Corti d’Autore, rivolto ai professionisti del settore e Opere Prime rivolto agli esordienti o a registi con più esperienza che realizzano il loro primo cortometraggio[156][157]. Dopo la dismissione il complesso fu venduto a privati, nel 2011 è stato ristrutturato e riportato all'aspetto originario. Incentivazione-promozione delle attività agricole a basso impatto verificando, in particolare, la possibilità di ripristino di attività zootecniche che consentano il mantenimento di praterie e garighe (EE). Vacanza indimenticabile. Strettamente intrecciata al turismo internazionale e alle personalità più in vista del jet set, è la storia dell'hotel Il Pellicano, fondato nel 1964 e appartenente all'associazione The Leading Hotels of the World[165][166][167]. L'intero promontorio è composto da mucchi di detriti calcarei che con il tempo hanno subito un'erosione di tipo carsico e marino, formando numerose grotte con presenza di stalattiti, stalagmiti, laghetti sotterranei, gallerie e cunicoli che furono abitati in epoca neolitica. Porto Ercole (Monte Argentario – GR) Lungomare Andrea Doria Molo Sanità . Le varie cale che si trovano lungo questo tratto sono tutte rocciose, con gli scogli che in alcuni punti si presentano di dimensioni maggiori ed in altri di dimensioni minori. Argentario Camping Village, Strada Provinciale Giannella, Orbetello (Grosseto), Toscana. La dominazione spagnola durò fino al 1714 e l'Argentario finì sotto il controllo degli austriaci fino al 1738 per poi passare sotto il governo dei Borbone di Napoli fino al periodo napoleonico. Da Beba si può godere della vista delle fortezze di Porto Ercole e gode di una posizione strategica per visitare tanto le fortezze stesse quanto le cale più belle dell'Argentario senza troppo sforzo. Dove si trova Porto Ercole (Monte Argentario) in Italia. Le coordinate satellitari di Monte Argentario sono: latitudine 42°24'51"N e longitudine 11°9'31"E Si tratta di un promontorio affacciato al Mar Tirreno e posto nella cosiddetta Costa d’Argento, un lungo e meraviglioso litorale nell’estremità meridionale della regione. Il dialetto parlato nell'area dell'Argentario appartiene al sottogruppo occidentale dei dialetti della Tuscia, facenti parte del gruppo dei dialetti italiani mediani. 52 Likes, 3 Comments - Calamoresca - Monte Argentario (@calamoresca_monteargentario) on Instagram: “• HEAVEN FROM THE SKY • by @federicozaratti #calamoresca #monteargentario #summer2018…” La Chiesa di San Paolo della Croce venne aperta al pubblico nel 1966, si tratta di un edificio moderno, composto da due cappelle a volta di circa 500 mq. [102] La struttura scolastica principale è l'Istituto Statale di Istruzione Superiore Raffaele Del Rosso - Giovanni da Verrazzano con sede a Porto Santo Stefano, che ha accorpato: il liceo classico Dante Alighieri di Orbetello, l'istituto professionale per il commercio e il turismo Raffaele del Rosso di Orbetello, l'istituto tecnico nautico Giovanni da Verrazzano di Porto Santo Stefano, l'istituto professionale per le attività marinare di Porto Santo Stefano e l'istituto tecnico commerciale di Albinia.[103]. MONTE ARGENTARIO giugno 2015 Hiking trail in Le Miniere, Toscana (Italia). Le coste sono in gran parte rocciose, a morfologia aspra, costituendo un'area ad elevata diversità floristica con specie rare, endemiche, relitte a vegetazione mediterranea termofila e xerofila nell'esposizione sud-ovest, più mesofita nei versanti nord-orientali. Tra i prodotti agroalimentari tradizionali più conosciuti si ricordano: Negli anni sessanta aveva luogo a Porto Santo Stefano il Festival dell'Argentario, articolato in una serie di manifestazioni artistiche. All'Argentario si va in primo luogo per andare al mare. Il Tramonto Beach Argentario Il Tramonto Beach Bar & Restaurant è uno dei locali più trendy e raffinati dell’Argentario ed è uno dei luoghi più belli della zona dove prendere un … Le società storiche più importanti sono lo Yacht Club Santo Stefano e il Circolo Nautico e della Vela Argentario con sede a Cala Galera, che organizza il più antico campionato di vela d'altura d'Italia; il Campionato Invernale dell'Argentario.[206][207]. Argentario: dove si trova? Di una certa importanza è la cantieristica navale, il rimessaggio navale e l'opera dei maestri d’ascia,[184] elemento cardine della storia del promontorio nella costruzione di pescherecci e imbarcazioni da diporto. Villa Valdroni, costruita a Poggio Pertuso di Porto Ercole tra il 1968 e il 1970 su progetto di Oreste Martelli Castaldi. [120] Sono ambientate a Porto Santo Stefano le scene di Detenuto in attesa di giudizio del 1971 di Nanni Loy, con Alberto Sordi, che identificano la località come luogo di partenza da cui il protagonista viene trasferito presso il carcere immaginario di Sagunto, con panoramica finale sulla Fortezza Spagnola. Tra i mammiferi predatori sono presenti le specie Felis silvestris silvestris e Martes martes. Si trova in posizione dominante e isolata sulla sponda settentrionale di Monte Argentario, lungo la strada che conduce alla vetta di monte Telegrafo. Procedendo da sud verso nord, si lascia alle spalle Punta di Capo d'Uomo, con profondità sottomarine fino ai 40 metri, e la costa prosegue molto frastagliata, con Cala Piccola che si apre scogliosa, chiusa a nord da Punta di Cala Piatti. Turismo di massa estivo, con forte carico nelle aree servite dalla viabilità, e abbondante presenza di natanti, lungo tutta la costa. È interamente compreso nella provincia di Grosseto. Centaurea paniculata var. [178] Presso l'Argentario è presente una tra le più importanti flotte pescherecce del Tirreno composta da imbarcazioni che esercitano la piccola pesca e lo strascico costiero. Pozzarello. Dall'Argentario si affacciano sul mare due rinomati ed accoglienti centri turistici: Porto Santo Stefano e Porto Ercole antichi borghi di pescatori che hanno poi fatto del turismo una risorsa principale. Nelle antiche frasche, così venivano chiamate le prime osterie locali, poi scomparse,[135] all'ora di pranzo e merenda, c'erano uova lessate e acciughe salate condite con aglio e prezzemolo, lo stoccafisso battuto con legno sul muro, messo a bagno insieme ai ceci e cotto con cipolla, pomodoro, capperi e acciughe.[136]. In base alle medie climatiche del trentennio 1971-2000, le più recenti in uso, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, è di 5,9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, è di 22,7 °C; mediamente si contano 14 giorni di gelo all'anno e 11 giorni annui con temperatura massima uguale o superiore a 30 °C. La cucina argentarina, fornisce ampie varietà di piatti basati su ingredienti semplici tipicamente mediterranei, zuppe di pesce povero, verdure di stagione, olio toscano, dolci e vini tipici. Una si trova presso il Camping Bocche d'Albegna, che prende il nome dalla foce dell'omonimo fiume. Coroglio degli Sposi, ciambella tipica granulata all', Liquore Argentarium, digestivo prodotto con erbe locali secondo un'antica ricetta dei, Riminese di Porto Ercole, era un antico vino prodotto fino agli, Strada Provinciale Panoramica 65 di Porto Santo Stefano, Strada Provinciale Panoramica 66 di Porto Ercole. Nel 2006 e 2007, hanno avuto luogo a Porto Ercole la prima[105] e la seconda edizione[106] del premio letterario Ripdico (Scrittori della Giustizia), che si svolge ogni anno in una località diversa, organizzato del Centro Studi di Diritto Fallimentare e Societario di Roma, e dalla Rivista Parlata del Diritto Concorsuale, enti a finalità di diffusione della cultura giuridica. Momenti di Vita e di Vacanza all'Argentario. La cima del poggio che domina quest'ultima area dall'immediato retroterra è denominata Il Pianone. E poi kitesurf , windsurf, sup, immersioni, panorami e tramonti mozzafiato. Argentario: splendido promontorio circondato dal mare e collegato alla costa dai tomboli della Giannella, della Feniglia, e da un istmo artificiale che corrisponde alla diga di Orbetello. Nella acque dell'Argentario si svolge un'intensa attività di pesca sportiva da imbarcazione, rivolta prevalentemente alle specie di passo in particolari periodi dell'anno. Lo Splendido Affaccio si trova nel Monte Argentario. Il Monte Argentario è un sito di interesse regionale (SIR 125)[1], sebbene come area protetta non sia compresa nel sistema di protezione regionale. Tra gli anfibi è presente il Discoglossus sardus, specie endemica dell'area mediterranea occidentale; tra i rettili si segnala la presenza di Phyllodactylus europaeus e della Testudo hermanni, del cervone (Elaphe quatuorlineata). Fu voluto da san Paolo della Croce come ritiro per i novizi. Mappa con la posizione di Porto Ercole (Monte Argentario) (Toscana), tabelle con le distanze dai centri vicini e dalle maggiori città Fondata nel 1737, dispone di circa 15 000 volumi. In due occasioni il Giro d'Italia passò per l'Argentario: nel 1972 Porto Santo Stefano fu l'arrivo della 10ª tappa (proveniente da Roma) e il giorno seguente l'Argentario fu la partenza dell'11ª tappa (verso Forte dei Marmi), mentre nel 1998 ancora Porto Santo Stefano fu l'arrivo della 4ª tappa proveniente da Viareggio. Nel mare di fronte a queste ultime due cale è ben visibile la sagoma dell'Isola Argentarola, ove si trova un'altra caratteristica grotta. Il punto più alto raggiunge i 635 metri s.l.m. Numerosa la presenza di sarracchio (Ampelodesmos mauritanicus), molto ricco il contingente delle orchidee selvatiche che annovera oltre 40 specie differenti tra cui l'endemica Ophrys argentaria[3]. Il tratto costiero su cui si affaccia l'abitato, presenta una passeggiata lungomare che si affianca alla strada urbana. Monte Argentario, noto anche solamente come Argentario, è un comune sparso in provincia di Grosseto, in Toscana. Roberto Sciò: un atto di amore verso l’Italia, Dutch Royals Seek The Sun 1966-Video storico che documenta le vacanze italiane della famiglia reale dei Paesi Bassi nella residenza "Elefante Felice", Articolo originale del settimanale francese L'Illustre del 19 maggio 1960 riportato dall'autore del servizio fotografico Franco La Guidara, Compra la villa dei reali d'Olanda: 10 milioni di euro, Sparito il turismo medio. Procedendo da ovest verso est, la costa si presenta alta e rocciosa tra Punta Lividonia e Punta della Madonnetta, che delimita a ovest l'abitato di Porto Santo Stefano. Nella seconda metà del XX secolo il complesso fu ceduto a privati, in seguito restaurato e riportato agli antichi splendori; i fabbricati situati all'interno del fortilizio, che in passato erano adibiti a funzioni militari, sono stati trasformati in edifici abitativi. L'economia si basa essenzialmente sulle attività turistiche, sviluppate lungo tutta la costa. Il risultato delle lunghe ricerche si è concretizzato nella pubblicazione del Vocabolario di Monte Argentario e Isola del Giglio. a Monte Argentario Tuscany Bay Argentario si trova a Orbetello sulla Strada Provinciale della Giannella, 217 Tel (+39) 0564 870471. Costruita a Porto Santo Stefano negli anni 1920 dall'architetto Giovanni Maria Viti[39], una tra le poche residenze d'epoca rimaste indenni ai bombardamenti del 1944. L'Argentario è dei russi. Argentario Osa Village, Loc. A quest'epoca risalgono le costruzioni e fortificazioni che Filippo II fece erigere per difendere il promontorio e le terre circostanti da eventuali attacchi turchi, facendone il perno difensivo dello Stato dei Presidii e riattivando la vita civile di questi luoghi. Il crinale che comprende anche la cima più alta è ben riconoscibile anche a distanza per la presenza di numerosi ripetitori radiotelevisivi; sulla vetta del monte Telegrafo si trova anche la stazione meteorologica di Monte Argentario, ufficialmente riconosciuta dall'Organizzazione meteorologica mondiale, facente capo al Servizio meteorologico dell'Aeronautica Militare. Amministrato dal comune di Monte Argentario, si trova lungo la costa toscana tra l'Isola del Giglio e l'Isola di Giannutri e fa parte del Santuario dei cetacei classificata come Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo. Il promontorio dell’Argentario in Toscana. La suddetta punta, protuberanza digradante occidentale di Poggio Spadino, chiude a sud un'ampia baia ove è situata anche Cala Grande, i cui limiti settentrionali sono costituiti da Punta Cacciarella, sede anch'essa in passato di una torre costiera. A est della Cala del Pozzarello, un altro tratto di costa più alta e rocciosa conduce alla località di Santa Liberata, adagiata sulle ultime pendici digradanti verso il mare, presso la quale si trovano i resti di una villa romana nella baia denominata Bagni di Domiziano. È sede di un complesso alberghiero.[38]. sulla vetta del monte Telegrafo. Il comune, noto per la sua vocazione turistica, è centro di rilevanza internazionale per la vela[8][9] e la nautica da diporto. Di seguito è riportata la tabella con le medie climatiche e i valori massimi e minimi assoluti registrati nel trantennio 1971-2000 e pubblicati nell'Atlante Climatico d'Italia del Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare relativo al medesimo trentennio. Knowledge about land and freshwater molluscs of Monte Argentario is quite limited: only 41 species are known from the literature. ... Dai un'occhiata ad altri posti unici dove soggiornare a Monte Argentario. Le nazionalità maggiormente rappresentate erano:[85]. a.C. edificata dai Domizi Enobarbi, famiglia dell'imperatore Nerone. La struttura difensiva costiera fu costruita nella seconda metà dell'Ottocento, ed è stata l'ultima fortificazione in ordine cronologico ad essere stata realizzata nell'area del promontorio dell'Argentario. Risalente al 1862, venne attivato dalla Regia Marina per l'illuminazione della costa orientale del promontorio dell'Argentario. Dopo la seconda guerra mondiale venne definitivamente chiusa e venduta interamente a privati, che hanno in parte trasformato i fabbricati interni in residenze abitative, mentre altri ambienti esterni al fossato perimetrale sono di proprietà comunale. Sconfitto Napoleone, nel 1815 i possedimenti spagnoli passarono al Granducato di Toscana fino al 1860, quando furono annessi al Regno d'Italia. La costa d'Argento inizia ai confini con il Lazio ed arriva fino a Talamone ed ha Monte Argentario al centro. In this brief guide we are going to suggest you a few points of interest that are … La sua storia Questo comune è situato a nord, nel Monte Argentario… Lungo questo tratto si trova la frazione di Porto Ercole. I singoli equipaggi sono composti da un timoniere più quattro vogatori, i quali devono percorrere dieci volte la distanza di quattrocento metri compresa tra due boe per un totale di quattromila metri. TOSCANA. Amadeus FG FCOARG – Sabre FG 112897 – Galileo FG 85854 – Worldspan FG 72729 . È stato proposto come sito di importanza comunitaria (pSIC) ed è tutelato come zona di protezione speciale (ZPS), in particolare in riferimento alle coste rocciose di falesie, di elevato interesse naturalistico e paesaggistico[2]. La sua costruzione, vicino al forte Filippo, fu voluta per il controllo dell'insenatura in cui sorge il porto di Cala Galera. Distrutta dai bombardamenti alleati lo stesso anno, non entrò mai in funzione. [98] La biblioteca di Porto Santo Stefano è stata fondata nel 1977 e dispone di un patrimonio librario di circa 18 000 volumi. [86] Ogni espressione o polirematica offerta come risposta dai ragazzi è andata ad arricchire il database elettronico BaDaLì. Cosa vedere e dove andare a Monte Argentario La costa settentrionale del promontorio dell'Argentario si articola tra Punta Lividonia a nord-ovest e la foce del Canale di Santa Liberata a est. La costa nord-orientale dell'Argentario è compresa tra il canale di Santa Liberata a nord-ovest (Porto di Santa Liberata) e la falcatura interna del Tombolo della Feniglia a sud-est. GDS Codes. Il complesso costituisce la casa madre dell’ordine fondato nel 1720 da Paolo della Croce, che ebbe l'idea di ritirarsi in un eremo per condurre una vita di preghiera e penitenza pensando di organizzare una compagnia di chierici che intendeva chiamare Poveri di Gesù. [72], Nei pressi di Santa Liberata, in località Villa Domizia, si trovano i resti di una villa Romana risalente al I sec. [185] Il Cantiere Navale dell'Argentario di Porto Santo Stefano, noto a livello internazionale,[186] è uno dei più importanti cantieri italiani per il restauro di imbarcazioni e velieri d'epoca.[187]. Verifica e limitazione di ulteriori programmi di sviluppo d'insediamenti turistici, viabilità, ecc., con particolare attenzione per la tutela delle zone meno antropizzate, delle aree costiere e degli endemismi (EE). [22], Nel 1971 a Monte Argentario venne isolato per la prima volta il Virus Toscana in alcuni flebotomi. Ma andiamo con ordine. [76][77], Nella prima metà del Novecento in una cava del Monte Argentario sono stati rinvenuti i resti di un cranio fossile di un felide gigante vissuto nel Pleistocene, oltre 1,5 milioni di anni fa. Il Diving Center " Full Dive " con sede a Porto Ercole nasce dalla passione per il mare di Violetta e Gabriele, due istruttori che insieme hanno dato vita a questo progetto, per accogliere gli amici del mare tutto l'anno (estate ed inverno) per esplorare gli splendidi fondali dell'Argentario, Giannutri e Giglio Loreto: l’interessante storia della Santa Casa Tale bandiera, divisa in bande verticali azzurro, bianco, azzurro, delle quali il bianco centrale è doppio dell'azzurro di ciascuna banda laterale; nel centro verrà riportato lo stemma comunale di cui al 1°comma, circondato dalle stelle d'oro della Comunità Europea. Sono state individuate aree di particolare valenza ambientale e paesaggistica, particolarmente adatte alla produzione di vini a denominazione di origine protetta, come l'Ansonica Costa dell'Argentario. Complesso militare sulla sommità del Poggio della Polveriera, che si eleva in posizione dominante rispetto alla Laguna di Orbetello nei pressi di Porto Ercole. Le spiagge e le scogliere della zona, furono utilizzate nel 1954 per l'Ulisse di Mario Camerini con Silvana Mangano e Kirk Douglas[115] e nel 1960 e 1961 dal regista Mario Costa per i suoi film di avventura La Venere dei pirati e Gordon, il pirata nero. A queste ed altre pellicole dell'epoca, va il merito di aver conservato le immagini della costa prima dell'antropizzazione a scopo turistico avvenuta a partire dagli anni sessanta. della cima montuosa denominata punta Telegrafo, la vetta più alta dell'intero promontorio, raggiungibile anche salendo più dolcemente dal versante nord-orientale, dopo aver superato i complessi religiosi del convento della Presentazione al Tempio e della chiesa e noviziato di San Giuseppe. Si trova in provincia di Grosseto sul versante di Porto Santo Stefano. Prevalgono mosaici dei vari stadi evolutivi della vegetazione mediterranea, dai prati annui alla lecceta. La cittadina conta più di 12000 abitanti sparsi sul territorio in diverse frazioni. [111], L'Argentario, fin dall'inizio del XX secolo, è considerato location ideale per cinema e televisione. Era un tempo meta di studiosi di tutto il mondo per la varietà della sua collezione, in modo particolare per due Nannorrhops ritchiana, un tipo di palma originaria dell'Afghanistan che, caso unico in Italia e forse in Europa, fruttificano regolarmente. È sede di mostre e rassegne culturali durante il periodo estivo. I principali elementi di criticità interni al sito sono[2]: I principali elementi di criticità esterni al sito sono[2]: I principali obiettivi di conservazione da adottare tramite adeguate misure sono[2]: Indicazioni per le misure di conservazione[2]: Di notevole interesse la conservazione dell'avifauna delle garighe e degli ambienti rupicoli: sono presenti numerose forme endemiche, alcune esclusive, e numerosi elementi d'interesse biogeografico, così come varie specie rare di uccelli nidificanti sono legate alle falesie indisturbate. - Torre Ciana | Guida del Monte Argentario, dove dormire, tempo libero, dove si trova, le spiagge più belle, consigli per visitare il promontorio dell'Argentario. Nel film drammatico L'ultima neve di primavera del 1973 di Raimondo Del Balzo, la località dove i protagonisti trascorrono le vacanze al mare è appunto Porto Ercole. [179] Nei due centri principali ha sede il mercato del pesce. [99] La piccola sezione di Porto Ercole è stata invece aperta nel 1982 e conta circa 4 500 volumi. Presenza del lepidottero Euplagia quadripunctaria ed altri endemismi. Sul lungomare di Porto Santo Stefano si trova il Centro Didattico di Biologia Marina con annesso l'Acquario mediterraneo della Costa d'Argento. Poco lontano da San Galgano, in località Luriano nel comune di Chiusdino, si trova il Mulino delle Pile, famosissimo testimonial del “Mulino Bianco” della Barilla.. Venne costruito nei primi anni del 1200 dai Monaci della vicina Abbazia di Serena. Il Monte Argentario raggiunge il punto più alto in corrispondenza di Punta Telegrafo (635 m) ed è caratterizzato da un territorio completamente collinare e a tratti impervio, addolcito unicamente dall'opera dell'uomo che ha creato nel tempo delle terrazze dove si coltivano prevalentemente viti e ulivi. Si trova in posizione dominante l'abitato di Porto Santo Stefano, venne costruita dagli Spagnoli tra la fine del XVI e gli inizi del XVII secolo, dopo che Porto Santo Stefano entrò a far parte dello Stato dei Presidi. La costa sud-occidentale del promontorio dell'Argentario si articola tra Punta di Torre Ciana a sud-est e Punta di Capo d'Uomo a nord-ovest, alla cui sommità sorge la torre omonima. In entrambi i casi, dovrete poi raggiungere Orbetello (la porta d’accesso all’Argentario… A sud-ovest di Punta Avvoltore si apre un'ampia baia rocciosa, ove è ubicata anche una piccola insenatura denominata Cala Piazzoni (anch'essa rocciosa), formata dalle pendicisud-orientali di Poggio del Cane e di Poggio Canaloni. Il comune è dotato inoltre di una bandiera che, unitamente a quella nazionale e a quella dell'Unione Europea, verrà esposta, nel palazzo Civico e nella Delegazione, ogni qualvolta il consiglio comunale sarà in seduta, o nelle ricorrenze civili. Tuscany Bay Argentario si trova a Orbetello sulla Strada Provinciale della Giannella, 217 Tel (+39) 0564 870471. Nel trentennio esaminato, i valori estremi di temperatura sono i +37,8 °C dell'agosto 1998 e i -9,0 °C del gennaio 1979. Cartina stradale e cartografia comunale, stradario, pianta della zona, tuttocittà, percorsi per auto, foto satellitari. Porto Ercole (Monte Argentario – GR) Lungomare Andrea Doria Molo Sanità . Le ricerche portarono alla luce un'enorme roccia alta una decina di metri con i lineamenti del volto distintamente abbozzati e il classico copricapo egizio, ritenuta legata alla figura del dio Thot. È una frequentata meta di pellegrinaggio subacqueo, Monumento ai Caduti della Grande Guerra e ai dispersi in mare di, Grotta dei Santi, nell'omonima cala, si apre nella. La tipologia ambientale prevalente nel SIR è data dal promontorio di natura prevalentemente calcarea, legato al continente dai due tomboli, Giannella e Feniglia. Secondo l'ipotesi ufficiale, fu qui ricoverato, già in fin di vita, il pittore Michelangelo Merisi, detto Caravaggio, il 18 luglio 1610[33], trovato moribondo sulla spiaggia della Feniglia[34].